Sezione della Svizzeria italiana

Nicola Gianinazzi

Riassumo in breve le tematiche principali che ci hanno impegnato in questo semestre:

  1. Forniamo regolarmente consulenze individuali a colleghi psicologi e psicoterapeuti, nonché occasionalmente a Istituti di formazione svizzeri ed esteri e ad altre Istituzioni private e pubbliche. Per quanto riguarda invece il lavoro intra-associativo esso consiste soprattutto di mediazione tra realtà regionale e nazionale, di consulenza e, non da ultimo, di revisione e traduzione di testi informativi o più prettamente tecnici.
  2. Si continua a collaborare con profitto con l’Istituto Ricerche di Gruppo per l’organizzazione della formazione continua, così da poter garantire sempre una vasta scelta di corsi di qualità. I corsi possono così essere scelti nell’ambito del Curriculum di formazione post­graduale secondo il concetto ASP Integral.
  3. A livello di accreditamenti federali definitivi l’ASP della Svizzera italiana resta attiva sempre in stretta collaborazione con gli organi centrali dell’Associazione. Assieme a diversi altri partners svizzero tedeschi e romandi – 8 esattamente – si è costituito un « modello di accreditamento transteorico », già inoltrato all’AAQ (Agenzia federale di Accreditamento e controllo Qualità). Nel nostro caso la denominazione esatta risulta essere: « Curriculum postgraduale secondo il concetto ASP Integral con orientamento psicoanalitico IRG ».
    La Sezione collabora intensamente con l’IRG nel preparare e accompagnare le varie fasi dell’accreditamento, in particolare le visite con gli esperti designati dell’AAQ. Il lavoro di mediazione tra realtà regionale e nazionale, di consulenza, revisione e, non da ultimo, di traduzione dei testi è diventato importante.
  4. Il progetto di « Scienza Psicoterapeutica » (SPT/PTW) – lanciato dall’ASP nel 2010 – continua a svilupparsi sul nostro territorio con collaborazioni tra il privato e il pubblico, in Svizzera e non. La nostra Sezione ASP cura i contatti che vengono poi « messi in gioco » a favore dei nostri membri collettivi e – a seconda dei bisogni e delle capacità – dei nostri membri individuali.

Nicola Gianinazzi, Membro di comitato, responsabile per la politica professionale e i membri della Sezione della Svizzera italiana

nicola.gianinazzi@gmail.com

Refbacks

  • Im Moment gibt es keine Refbacks